Acquese

Ad Alessandria si parla della falda di Sezzadio

Ad Alessandria si parla della falda di SezzadioSezzadio. Giovedì 13 giugno ad Alessandria, presso la sala di via Verona 116, si svolgerà un “Incontro per la difesa delle Falde Acquifere” indetto da Tino Balduzzi e dai Comitati permanenti.

L’incontro “è rivolto a coloro che si sono trovati a difendere le falde acquifere variamente minacciate. Minacce vecchie come l’Acna e la Solvay, minacce nuove come il Terzo Valico e la discarica di Sezzadio, progetti come quelli di Carentino e Casalcermelli”.

Nell’incontro si cercherà di delineare ed organizzare la comunicazione interna e verso l’esterno, di fare una prima rassegna delle criticità connesse alle grandi falde profonde, di organizzare la raccolta di materiale e la ricerca di contatti. Le successive riunioni avverranno in altre località, a partire dal novese e dall’acquese.

La forma dell’assemblea permanente è suggerita dalla natura del problema, che, a causa della mobilità delle falde, non è limitabile ad uno specifico territorio e richiede una forma adatta ad una diffusa partecipazione allo scopo di fare di più di quanto viene già fatto.

Con questa iniziativa si cerca di affiancare, aiutandoli, i comitati locali e associazioni ambientaliste per favorire una maggiore conoscenza del problema, una più diffusa sensibilizzazione nella popolazione e per fare da punto di riferimento nell’identificazione delle criticità.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close