Acqui Terme

Modifica del disciplinare di produzione dell’Acqui docg Rosé

Acqui Terme. L’Acqui docg Rosé potrà essere imbottigliato anche fuori dal Piemonte. Il Comitato nazionale Vini Dop e Igp di Roma, ha approvato la modifica del disciplinare di produzione del Brachetto spumante naturalmente rosato. «È un grande risultato che permetterà a questo vino ipotesi di sviluppo interessanti che spero saranno colte dalle Case spumantiere» è il commento di Paolo Ricagno, «la modifica del disciplinare che permette l’imbottigliamento fuori dall’area piemontese della docg era auspicata dal Consorzio già quasi un paio d’anni. Il risultato è stato possibile grazie anche al supporto della Regione Piemonte».

Maggiori particolari su L’Ancora n.24/2019

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close