PallapugnoSport

Pallapugno serie A playoff: l’Acqua San Bernardo Cuneo terza semifinalista

Acqua San Bernardo Cuneo 11 – Nocciole Marchisio Egea Cortemilia 7

Cristian Gatto e Federico Raviola

Cuneo. Nel posticipo della terza giornata di ritorno dei play off, giocato nella serata di mercoledì 28 agosto, l’Acqua San Bernardo ottiene l’accesso alle semifinali battendo per 11-7 la Nocciole Marchisio.

Tuttavia, non è stata una gara facile per i locali,  infatti Federico Raviola e compagni hanno dovuto lottare e sudare per conquistare la vittoria contro un Cristian Gatto apparso in ottima condizione sia in battuta che al ricaccio,  prova ne sia lo scatto repentino e portentoso in avvio di match che ha portato lui e la sua squadra ad andare sul 4-0 e obbligare al time out il direttore tecnico locale G. Bellanti. Da lì in poi è stata un’altra gara: Raviola ha messo l’1-4 sul 40-40 doppia caccia, la squadra locale così si sblocca psicologicamente recuperando il pesante svantaggio e andando al riposo in perfetta parità sul 5-5.

La ripresa vede un Raviola disinvolto mentre Cristian Gatto cala lievemente in battuta e manca sempre nel finalizzare i giochi quando sono tirati e lottati i quali si risolvono sul 40-40 e in alcune occasioni anche alla caccia unica. Break subito di Cuneo che mette due giochi andando sul 7-5, C. Gatto e compagni mettono il 6-7 ma mancano il 7-7 ceduto sul 40-40 caccia unica, così Raviola, d’impeto e forza con la squadra, allunga in maniera decisa andando sul 10-6; ancora un gioco per gli ospiti prima della chiusura del match sull’11-7 finale.

Hanno detto. Cristian Gatto:«Siamo partiti troppo forte, loro si sono ripresi e abbiamo chiuso il primo tempo sul 5-5, nella ripresa abbiamo perso parecchi giochi sul 40-40 non sapendo gestire anche i vantaggi di 40-15 per noi; su questo dovremo lavorare per fare l’ulteriore step nelle prossime gare».

Federico Raviola:«Siamo stati pressati sin dall’inizio con Cristian che batteva molto lungo; è stata sicuramente la partita più dura dell’anno ma siamo stati bravi a rimontare da 4-0 ed entrare in semifinale, ricordandoci che eravamo entrati nei play off vincendo all’ultima giornata».

E.M.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close