Ovada

Un nuovo supermercato nel centro storico?

Ovada. Apre… non apre… un nuovo supermercato nel centro storico?

Duante la recente campagna elettorale ha avuto il suo spazio polemico tra i candidati Lantero (poi eletto sindaco) e Cassulo (che guida una delle due forze di minoranza).

La possibile apertura di un nuovo supermercato in pieno centro storico rientra nell’ambito della realizzazione definitiva del nuovo quartiere delle Aie.

Sicuramente c’è la possibilità di insediamento di attività commerciali, per una variante urbanistica di parecchi anni fa.

Di altrettanto sicuro, oltre alle ricadute negative sul commercio locale, già provato dalla lunga crisi economica c’è la fragilità del tessuto urbano del centro storico. Un centro non pensato per il traffico veicolare e meno che meno per il traffico pesante.

Infatti esistono non solo limitazioni di orario per il traffico (la ztl) ma ci sono pure dei divieti stringenti per il traffico pesante sia in via San Paolo che in via Buffa, già oggi intasata e che vedrà un sensibile aumento del traffico quando si aprirà il parcheggio sotterraneo delle Aie.

Pensiamo che da Palazzo Delfino non siano intenzionati a concedere deroghe alle limitazioni e si sa poi che di solito i rifornimenti ai supermercati avvengono con mezzi molto grandi ed ingombranti.

Come si può conciliare tutto ciò? È certo un problema per l’eventuale nuova struttura, che già dovrebbe confrontarsi con una concorrenza agguerrita sia dentro Ovada che alle porte della città.

Infatti i supermercati in zona non mancano…                                  

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close