PallapugnoSport

Pallapugno serie A play off: Paolo Vacchetto vince nettamente contro Campagno

Araldica Pro Spigno 11Tortif Canalese 5

Spigno Monferrato. L’Araldica Pro Spigno ha superato nettamente per 11 a 5 la Tortif Canalese nell’incontro disputatosi allo sferisterio comunale “cav. geom. Oscar Decerchi” di Spigno, nella serata di venerdì 30 agosto, difronte ad un pubblico di 150 persone, arbitri il cairese Andrea Ferracin coadiuvato da Ivan Montanaro.

La squadre sono scese in campo con le seguenti formazioni:

Araldica Pro Spigno: Paolo Vacchetto capitano battitore, Marco Gonella spalla, Lorenzo Bolla e Francesco Rivetti, 5º giocatore Gian Guncarn Das e Riccardo Monteleone, direttore tecnico Alberto Bellanti. Michele Giampaolo non ha giocato sostituito da Marco Gonella, di Merana, ottima spalla in C1 con Enzo Patrono, al suo esordio in serie A, così come ha esordito e debuttato da spalla nella finale di Coppa Italia a Caraglio il giovanissimo Fabrizio Monteleone, al momento dell’infortunio del “re” delle spalle Michele Giampaolo. 

Trofit Canalese: Bruno Campagno ha giocato come spalla El Kara, al posto dell’infortunato Davide Amoretti e i terzini Stefano Boffa e Alberto Gili, direttore tecnico Gianpiero Porro e Roberto Corino.

L’incontro ha detto che Paolo sta ritornando nella sua forma abituale, batte lungo e ricaccia, come nello scorso anno, e che Bruno non ha potuto opporre troppa resistenza e che sta attraversando un momento di appannamento di forma.  Al termine dell’incontro le foto con la Coppa Italia 2019 vinta dall’Araldica Pro Spigno proprio contro la Canalese di Campagno, con i dirigenti e giocatori, sollevata al cielo dal cav. uff. Giuseppe Traversa presidentissimo della società. Un trofeo che a Spigno mancava da 22 anni. G.S.

Ulteriori dettagli su L’Ancora nº 32 in edicola giovedì 5 settembre

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close