Ovada

Arriva ad Ovada la cedolare secca sugli affitti dal 21% al 10%

Ovada. Palazzo Delfino accoglie i nuovi accordi territoriali per la redazione dei contratti di locazione a canone concordato, con relative agevolazioni fiscali per proprietari e inquilini.

Gli accordi territoriali sono redatti fra le organizzazioni della proprietà e quelle sindacali degli inquilini, che individuano i criteri e stabiliscono i valori locativi degli immobili nelle varie zone di un Comune.

Il contratto a canone concordato prevede una durata minima di tre anni e un canone convenzionato basato sui parametri stabiliti dagli accordi sopracitati, con agevolazioni.

Proprio queste agevolazioni sono il motivo di maggiore interesse per proprietari, inquilini e addetti ai lavori.

Nel Comune di Ovada, come negli altri centri zona della provincia e rispettivi paesi limitrofi, la Regione Piemonte ha decretato lo stato di emergenza per eventi calamitosi nei cinque anni precedenti il 28 maggio 2014.

E questo ha permesso una riduzione della cedolare secca dal 21% al 10% e una riduzione del 25% dell’Imu.

Ma quali i vantaggi per l’inquilino? Olttre ad una canone di affitto “calmierato”, il conduttore che stipula un contratto di locazione a canone concordato beneficerà di una detrazione di  € 495,80 con reddito  annuo  non superiore ad euro 15.493,71 ed euro 247,80 per redditi da euro 15.493,71 a 30.987,41.

Certo un buon risparmio se si considera che il contratto di locazione era tendenzialmente più elevato.

Condizioni necessarie per le agevolazioni sono la stipula di un contratto di locazione asseverato dalle associazioni di categoria e, ai fini dell’Imu, che l’inquilino risieda nell’alloggio locatogli.

Tags

2 Commenti

  1. La cedolare secca su canone concordato 3 più 2 per immobile in Lerma nel 2019 risulta del 10% o 21% in base a quanto stabilito da Regione Piemonte?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close