Cairo M.tte

Inaugurata la mostra collettiva caARTEiv

Millesimo. È stata inaugurata la mostra collettiva caARTEiv, al Castello Del Carretto sabato 14 settembre, con le pittrici Marialaura Canaparo, Ramona Arnello, Simona Bellone e in memoria di Marcella Rebora, con la presenza del Sindaco Aldo Picalli e assessore al turismo Natasha Smith.

La mostra prosegue con apertura dal giovedì alla domenica sino al 22 settembre, con orario 16:00-18:30, venerdì sera anche serale 20:00-23:00, sabato e domenica anche al mattino 10:00-12:00.

Segue in dettaglio un profilo delle artiste valbormidesi. 

   Marialaura Canaparo, pittrice: Raffinata professoressa d’artistica  cairese, che ci  offre uno sguardo attento alle molteplici effusioni della natura del Creato con gli esseri umani distratti dal quotidiano.

   Ramona Arnello, pittrice: Le sue creazioni stupiscono per precisi tratti d’attenta professionista d’arte, e ci fanno affascinare con richiami di storia principesca nazionale.

   Marcella Rebora, pittrice poetessa: Ci emozionano le sue poesie e ci stupiscono le sue pitture riscoprendole in questa eccezionale mostra in suo omaggio per celebrare la sua assenza terrena.

   Simona Bellone, poetessa scrittrice scultrice fotografa pittrice ceramista: Eclettico fulcro d’arte sperimenta idee ed emozioni in continuo movimento cromatico e poliedrico, plasmando storia valbormidese in moderna angolazione d’artista, perché il percorso sia unico e la tradizione religiosa non vada perduta.

   L’appuntamento culturale caARTEiv prosegue il 22 settembre alle 12:00, con il banchetto degli Artisti alla Trattoria Nazionale, alle 15:30, con la premiazione del Festival caARTEiv delle Arti 2019, in sala consiliare del Comune di Millesimo, e con la commemorazione ai principi e marchesi Centurione Scotto e Cattaneo Di Belforte con il presidente di AssoCastelli, barone Ivan Giuseppe Drogo Inglese, e il rappresentante Cicap Silvano Fuso. L’omaggio culturale e storico si estende anche agli illustri letterati internazionali di adozione altarese: Aldo Capasso e Florette Morand, con la professoressa Franca Maria Ferraris, il critico d’arte Marco Pennone e il ceramista Ettore Gambaretto della “Casa delle Arti” di Albisola superiore. 

La giornata di cultura internazionale si concluderà con una visita guidata al Monastero S.Stefano, alla chiesa e al chiostro del convento, nonché alle sale del Relais del Monastero, ristorante e sala sedute spiritiche, con rinfresco per tutti i convenuti.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close