Acqui Terme

80mila euro dalla Regione per le associazioni di protezione e soccorso della popolazione civile

È stata approvata dalla Giunta della Regione Piemonte la delibera presentata dall’assessore alla Protezione civile Marco Gabusi per l’erogazione dei contributi a copertura dei progetti e la modifica delle modalità di assegnazione per le associazioni che si occupano di protezione e soccorso della popolazione civile.

La delibera prevede l’assegnazione del 95% del contributo alle associazioni al momento dell’approvazione dei progetti presentati, soppiantando così la modalità precedente, che prevedeva un contributo iniziale del 50% e la restante parte al momento della rendicontazione L’importo annuale approvato è di 1.639.309 euro ed è destinato a: Coordinamento regionale del Volontariato di Protezione Civile del Piemonte, a cui va la cifra più consistente di oltre un milione di euro, Corpo Volontari Antincendi Boschivi del Piemonte, Coordinamento delle Sezioni Piemontesi dell’A.N.A., Associazione Nazionale Carabinieri – Ispettorato Piemonte e Valle d’Aosta, A.N.P.A.S. – Comitato regionale del Piemonte, C.R.I. – Comitato regionale del Piemonte.

È stato inoltre ritenuto che sussistono i presupposti per la concessione di un contributo regionale integrativo del 5% dell’importo progettuale per la realizzazione dei progetti specifici di acquisizione di attrezzature, materiali e mezzi, ritenuti conformi al progetto generale approvato. L’importo approvato dalla Giunta regionale oggi è pari a 80.563 euro.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close