Acqui Terme

Incontro dedicato alle emergenze fitosanitarie in Piemonte

Giovedì 31 ottobre presso la Fondazione Agrion di via Falicetto 24 a Manta (CN), a partire dalle ore 9,30 si terrà un incontro dedicato alle emergenze fitosanitarie in Piemonte.

 Tra i temi di stringente attualità che verranno trattati, vi saranno quelli relativi alla cimice asiatica, alla popilia japonica ed anche la moria dei kiwi.

“Come assessorato all’agricoltura della Regione Piemonte abbiamo deciso di organizzare questo incontro per fare il punto della situazione in merito alle emergenze fitosanitarie attualmente in atto – spiega l’assessore regionale all’agricoltura cibo, caccia e pesca Marco Protopapa. – Un momento di confronto con i rappresentanti della filiere agricole colpite e i centri di ricerca e sperimentazione che, attraverso il supporto di risorse messe a disposizione anche da Regione Piemonte, hanno gestito assieme agli attori della consulenza tecnica le operazioni di monitoraggio e difesa delle colture colpite da questi flagelli. La scelta della sede, non è casuale, tenuto conto che la Fondazione Agrion di Manta è un centro d’eccellenza per quanto riguarda la ricerca applicata, l’innovazione e lo sviluppo tecnologico dell’agricoltura piemontese”.

Tra gli interventi previsti vi saranno quelli di Luciana Tavella dell’Università degli Studi di Torino, di Laura Bardi del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, di Giovanni Bosio del settore fitosanitario dell’Assessorato all’agricoltura della Regione Piemonte, di Gianfranco Latino del settore produzioni agrarie e zootecniche dell’Assessorato all’agricoltura della Regione Piemonte e di Lorenzo Berra coordinatore dell’attività tecnico-scientifica della Fondazione Agrion.

Sul tema del convegno interviene anche Giacomo Ballari, presidente della Fondazione Agrion: “L’incontro del 31 ottobre sarà un importante momento di confronto sulle problematiche fitosanitarie. Necessario per fare il punto della situazione a fine annata agraria e definire le strategie di lotta e le nuove linee di sperimentazione per il 2020. Confronteremo i dati derivanti dalle sperimentazioni che stiamo promuovendo in collaborazione con l’università, il Settore Fitosanitario della Regione Piemonte e il Crea. Si discuterà anche di come rafforzare ulteriormente la rete e le sinergie con le altre Regioni italiane che sono alle prese con i nostri stessi problemi fitosanitari, al fine di porre in essere strategie comuni”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close