Acqui Terme

Cinquanta salici nell’area della pista ciclabile

Acqui Terme. domenica 17 Saranno messi a dimora 50salici piangenti nell’area della pista ciclabile.

L’obiettivo è quello di creare boschi urbani per salvaguardare la qualità dell’ambiente e dell’aria. Parteciperà al progetto, di caratura nazionale, anche Acqui Terme. “Alberi per il futuro” è il nome del progetto nato nel 2015 tra Reggio Emilia e Milano.

Ogni anno nuovi comuni si aggiungono all’iniziativa che oggi coinvolge molte realtà urbane del Paese. Dati alla mano, dal 2015 a oggi sono state piantati più di 40.000 alberi in oltre 200 comuni d’Italia. Questo progetto contribuisce a migliorare le condizioni ambientali dei suoi abitanti, infatti, ogni albero assorbe intorno ai 15 kg di CO2 e produce ossigeno per 2,5 esseri umani. Un albero assorbe e blocca le polveri sottili, incamera ozono e migliora il microclima.

La creazione di boschi urbani aiuta il contenimento dell’inquinamento, sia acustico che dell’aria e favorisce la biodiversità. La forestazione urbana contribuisce anche all’abbassamento delle temperature di 1-2 gradi e previene il consumo del suolo.

Gi. Gal.

Maggiori particolari sull’edizione cartacea de L’Ancora

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close