Ovada

Il vino alle Nuove Aie, i tartufi alla Loggia: le eccellenze del territorio in mostra

Ovada. “Ovada vino etartufi”, a cura della Pro Loco di Ovada, è cominciata sotto la pioggia festiva.

Poi la schiarita a dare un po’di ottimismo per la buona riuscita dell’atteso evento novembrino, e così è stato.

I produttori vitivinicoli alle Nuove Aie, i tartufai alla Loggia di San Sebastiano: le due eccellenze territoriali hanno riempito la giornata festiva di profumi e di gente, soprattutto liguri.

Alla Loggia, mostra-mercato del tartufo bianco monferrino, con nove espositori della zona.

Al concorso relativo, primo premio per Diego Ghiara di Novi (tartufo di 152 grammi); secondo per Valentina Tumiati di San Cristoforo (tartufo di 140 gr.); terzo per  Marinella Sola di Ovada (tartufo di 124 gr.). Premiato anche Massimo Cavanna per “gli amici a 4 zampe”; riconoscimenti  agli espositori Sandro Santamaria di Ovada, Mario Scarsi di Rocca Grimalda, Massimo Rapetti e Fabrizio Cavanna. La giuria era composta da Luca Torello (presidente Pro Loco), Lina Turco, Alfredo Maffieri e Giuseppe Martelli (nella foto con Santamaria), che hanno coordinato l’evento con il sindaco Paolo Lantero.

Lantero: “Stiamo lavorando coi colleghi di Acqui e Casale per creare un unico brand del tartufo monferrino. In modo da dilatare nel tempo mostre ed esposizioni zonali, che faranno parte della Fiera del tartufo bianco del Monferrato.”

 Alle Nuove Aie i produttori vinicoli e gli assaggi di Ovada docg, Ovada doc, Barbera, Rosato e altri vini del territorio a chi si era munito di calice (costo sette euro).

Approfondimento e foto sul giornale cartaceo nelle edicole giovedì 21 novembre.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close