Cairo M.tte

Quinta edizione della “Settimana della cultura classica”

Anche quest’anno il Liceo Calasanzio di Carcare ha partecipato alla quinta edizione della “Settimana della cultura classica”, l’iniziativa promossa dall’Ufficio scolastico regionale per la Liguria, in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova.

Nell’ambito del percorso interamente dedicato alla formazione, alla ricerca e all’approfondimento su un mondo antico i cui valori e insegnamenti sono ancora profondamente attuali anche nell’era del digitale, il liceo carcarese, presieduto dalla dirigente scolastica, professoressa Maria Morabito, non ha mancato di dare il suo contributo, seppur in forma ridotta, causa le avverse condizioni meteo che hanno reso particolarmente difficile lo svolgimento delle iniziative previste proprio per la settimana dal 26 al 30 novembre. E’, infatti, saltato l’appuntamento con il professor Fulvio Bianchi, ex Dirigente scolastico dello stesso istituto, che aveva in mente per i classicisti carcaresi un’interessante lezione sull’autore latino Vitruvio.

Si sono, invece, regolarmente svolti gli appuntamenti rivolti a tutti gli studenti del Classico della professoressa Raffaella Cresci, docente di Letteratura bizantina presso la Facoltà di Lettere di Genova che, nella mattinata di venerdi’ 29 novembre, ha tenuto una lezione incentrata sulla tematica “Padri e Figli in Omero”, mentre il venerdi’ pomeriggio ha visto protagonista la tragedia di Euripide “Le Troiane” e una loro attualizzazione.

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close