Ovada

Porfido, nuova illuminazione e meno posti auto per la nuova piazza Garibaldi

Ovada. Dovrebbe essere la volta buona per il rifacimento completo di piazza Garibaldi, uno dei luoghi più suggestivi del centro storico cittadino.

Sembrano infatti giunte le condizioni (economiche) per dare un nuovo look alla centralissima piazza, luogo bisettimanale del mercato dell’abbigliamento. Una piazza però da tanti anni con tante auto parcheggiate su un fondo irregolare e non bello a vedersi.

Ma ora il Comune è entrato nella graduatoria del bando regionale per la riqualificazione delle aree mercatali e si è aggiudicato dalla Regione il contributo di 150mila euro.

Palazzo Delfino ad agosto scorso aveva presentato un progetto dello Studio Balbi & Rinaudo di Alessandria e si è inserito al quarto posto nella classifica dei Comuni piemontesi sopra i 10mila abitanti.

Il costo totale per la ristrutturazione di piazza Garibaldi è stimata in circa 420mila. La Regione aveva ammesso a finanziamento progetti per un massimo di 300mila euro; ne arriverà dunque la metà ad Ovada, appunto  150mila euro, suddivisi in due tranches, la prima già quest’anno per 60mila euro e l’altra nel 2021 per i restanti 90mila. Il resto della spesa dovrà accollarsela il Comune stesso.

Questo terzo notevole contributo regionale si aggiunge ai due precedenti, riguardanti la riapertura del Teatro Comunale (200mila euro) ed il rifacimento di piazza XX Settembre (125mila).

Nella nuova piazza Garibaldi al posto dell’asfalto vi saranno porfido e luserna, una nuova illuminazione, diminuzione dei posti auto e più spazio al passaggio pedonale.

I lavori potrebbero iniziare già in autunno.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button