Acqui Terme

Acqui Terme: arrestati per spaccio di droga

I Carabinieri di Acqui Terme hanno concluso pochi giorni fa l’operazione chiamata “Pigeon” che ha portato all’arresto, su ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Alessandria, di 3 cittadini di nazionalità albanese; un quarto, anch’egli colpito dalla stessa misura, è attivamente ricercato, mentre per un loro complice di nazionalità italiana è stata disposta la misura cautelare personale dell’obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Le indagini hanno consentito di individuare e stroncare un fiorente mercato dello spaccio di droga nel territorio acquese, grazie anche alle segnalazioni di alcuni residenti nei pressi dello stabile abitato da due degli arrestati, che avevano notato un preoccupante andirivieni di persone.

La droga veniva nascosta nelle gabbie di un allevamento di piccioni con la convinzione che il fetore nauseabondo degli escrementi dei volatili ne avrebbe “coperto” l’odore persino al fiuto dei cani antidroga.

Grazie ad un articolato impianto investigativo, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia CC di Acqui Terme sono riusciti ad individuare il posto dove lo stupefacente veniva tenuto nascosto, localizzato in una cascina sita nelle campagne acquesi.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button