Valle Stura

Castello Spinola al cinema: saranno le stanze dei Doria di “Mondi Paralleli”

Campo Ligure. Il paese di Campo Ligure torna ad essere una prima scelta per le produzioni D&E Animation. Fazzeri lo ha scelto per gli interni in pietra del museo. 

La produzione ligure è ormai avviata da qualche settimana e dopo quindici giorni di lavoro a Novi Ligure, dove sono state girate alcune scene in abiti del 1800, torna in Liguria e riparte da Campo Ligure.

Il castello Spinola, cornice del grande assedio della serie “Game of Kings” uscita nel 2019, darà il via ad un tour che valorizzerà borghi e luoghi della regione. Dall’epoca vittoriana al medioevo, perché il film scritto da Dario Rigliaco è un viaggio nel tempo, un’avventura in cui i protagonisti incontreranno personaggi reali della storia di Genova tra il 1285 e il 1289.

L’attore Enrico Salerno vestirà i panni di Martino Ventura, soldato genovese al comando di una truppa di Oberto Spinola, interpretato da Fabio Dessi, attore di esperienza noto per aver lavorato in “amici come prima” con De Sica e Boldi. A completare il cast delle scene in programma, il pluripremiato talento genovese Alessandro Oliveri nei panni del capitano Oberto Doria e Davide Arrighini nelle vesti del figlio Corrado. Da segnalare tra le comparse, Fabio Foglino, che ha colpito ai casting per l’incredibile somiglianza con Viggo Mortesen, l’”Aragorn di Mondi Paralleli” affiancherà Claudio Libertino tra le guardie.

«Ringrazio il sindaco Oliveri di Campo Ligure per aver accettato di collaborare ancora con la nostra produzione. Ormai a Campo ci sentiamo come a casa, ci tenevamo molto a ripartire da un simbolo così importante come il castello Spinola» dice Dario Rigliaco, sceneggiatore e interprete nelle vesti dello scienziato Albert Allen.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close