Ovada

Mornese: “Aperitivi D.O.C. – dieci ospiti conversano” on line

Mornese. Comunicato dal Comune: «Quando ancora tutto sembrava tranquillo avevamo in mente di programmare per la primavera-estate 2020 una serie di incontri tematici con docenti, artisti, letterati. Il format avrebbe dovuto comprendere dieci appuntamenti da tenersi nel tardo pomeriggio, ciascuno accompagnato dalla degustazione di prodotti locali, in prevalenza il vino.  “Aperitivi D.O.C – Dieci Ospiti Conversano” questo avrebbe dovuto essere il titolo della rassegna.

Purtroppo per ragioni note a tutti non ci è stato possibile organizzare le prime date e tantomeno ci risulta impossibile programmarle nell’immediato futuro. Ragionando gli uni con gli altri abbiamo pensato di convertire questa iniziativa in forma virtuale, in modo da fornire ai cittadini e a tutti coloro che ne vorranno far parte una forma alternativa per trascorrere due ore di questo tempo casalingo. Consapevoli della quantità infinita di materiale e di iniziative di questo tipo che di questi tempi imperversano la rete, abbiamo scelto di utilizzare il format per una campagna di informazione nei confronti delle epidemie.

Ad aprire la rassegna virtuale, domenica 5 aprile alle ore 18.00, non poteva che essere il nostro concittadino Paolo Mazzarello, neurologo, scrittore e docente presso l’Università di Pavia.  Il professore interverrà in diretta streaming sulla nostra pagina Facebook ufficiale “COMUNE DI MORNESE” (da poco creata, ma che ha già riscontrato ampio successo). Per dare la possibilità di assistere all’evento anche a chi non ha un account Facebook, l’evento potrà essere guardato in podcast sul canale Youtube del comune.

L’aperitivo virtuale in compagnia del professor Mazzarello ha come titolo “Le epidemie. A volte ritornano – Breve viaggio nella storia della medicina”. Con il suo talento di divulgatore, il professor Mazzarello tratterà le epidemie sotto il profilo storico-scientifico, andando a dimostrarne la ciclicità nel corso della storia con digressioni letterarie e sociali.  Durante la diretta sarà possibile intervenire con un commento e porre domande al professore.

Qualora il format dovesse riscontrare un notevole interesse è già previsto un secondo appuntamento con il professor Marco Aime, antropologo di fama internazionale, nonché docente presso l’Università di Genova».

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button