Ovada

Il 25 Aprile festeggiato in modo virtuale

Ovada. Corrado Morchio, vicepresidente dell’Anpi, per il  25 Aprile: “Ci troviamo costretti a festeggiare la nostra festa tra i muri domestici.

La festa in cui ogni anno ricordiamo la Liberazione, il giorno in cui 75 anni fa per la prima volta si è potuta respirare un’aria di libertà, di democrazia quando i nazifascisti furono estromessi dal Paese.

A distanza di molti anni ci troviamo di fronte ad una nuova guerra, contro un nemico invisibile che tuttavia sta mietendo moltissime vittime e sta mettendo di nuovo in ginocchio l’Italia. Il nostro avversario si chiama Covid-19 e ad oggi ha spezzato la vita di tante persone. I focolai più grandi a pochi passi da noi, in Piemonte, Veneto e Lombardia. E questo ha portato ad una sorta di “guerra” dei governatori di queste  regioni contro il Governo nazionale.

La mentalità del sogno a stelle e strisce sta portando molti americani a fare scorta di armi anziché di viveri forse perché qualcuno di loro pensa che sparando al coronavirus si possa risolvere qualcosa. Al contrario chi dice le cose più sensate e dà una speranza e molta forza alla popolazione mondiale, in un momento in cui molti si trovano con le spalle al muro, è il Papa.

Come molti altri di voi, abitanti di Ovada e zona, ho e abbiamo perso amici molto cari con cui abbiamo condiviso momenti belli, Pippo Carubba di Silvano, Remo Ferrando e Giorgio Tedesco di Tagliolo.

In questa giornata speciale vorrei ricordare sia le vittime dei fascisti che loro e tutte le vittime di questo silenzioso e altrettanto letale nemico.”

Morchio farà un intervento in streaming per il 25 aprile, visibile in rete.

L’Anpi nazionale invita tutti gli italiani a cantare, sabato 25 aprile alle ore 15, dai balconi e dalle finestre delle case, “Bella  ciao”, per sentirsi uniti e solidali, come 75 anni fa, contro un terribile nemico.

Il maestro Ugo Nespolo ha donato all’Anpi ovadese un manifesto realizzato apposta per il 25 Aprile.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button