Acqui Terme

Concorso Fotografico Fibrosi Cistica

Acqui Terme. La mostra relativa al Concorso Fotografico “La fibrosi cistica toglie il respiro: mostraci i momenti che hanno lasciato Te, senza respiro” sarà visionabile a partire dalle ore 10 e fino alle 19.30 di sabato 11 luglio presso il dehors di “Camelot, Territorio in Tondo Concept Store”, situato in Corso Dante 9-11 (sotto i portici).

La premiazione avverrà in loco intorno alle ore 18.00.  Dopo la premiazione, live dell’attore Andrea Robbiano sulle musiche di Andrea Norese.

Se gradita, sarà possibile la consumazione di aperitivo e beverage a cura de “La Betula et Carat” e di bollicine disponibili presso Camelot.

Durante tutta la giornata sarà presente un piccolo stand della Fondazione Ricrca Fibrosi Cistica con, tra gli altri gadgets, le t-shirt e polo solidali “Dona ali al mio respiro” su cui è riportata la farfalla colorata dal grande cuore, simbolo del concorso e che stanno avendo grandissimo successo.

I partecipanti al concorso potranno usufrire del 10% di sconto per il pranzo presso l’Osteria Bo Russ, Via Garibaldi 98, previa prenotazione entro la sera di venerdì 10. Eccezionalmente sarà disponibile la farinata anche a pranzo.

“Desideriamo ringraziare – dicono dalla Delegazione acquese della Fondazione –  tutti i partecipanti e le attività che si sono prestate quali punti di raccolta: Cibrario libreria illustrata, La Betula Et Carat, Osteria Bo Russ. Ringraziamo di cuore la Protezione Civile di Acqui Terme per l’aiuto organizzativo e i fotografi componenti la giuria. Un grandissimo grazie va a “Le Terme di Acqui”, l’ Enoteca Regionale Acqui “Terme e Vino” e ancora l’Osteria Bo Russ per avere offerto i premi in palio. Infine, ringraziamo il Comune di Acqui Terme per il patrocinio gratuito e la proprietaria di Camelot, Roberta Rapetti, per accogliere e dare spazio a iniziative come questa con la disponibilità e generosità che sempre la contraddistinguono. Vi aspettiamo numerosi per una giornata insieme, in totale sicurezza ma che ci donerà l’occasione di conoscerci e l’opportunità di gustare insieme immagini, recitazione e musica e di conoscere meglio la fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa che blocca letteralmente il respiro”.

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close