Ovada

“Organi del mondo” di Federico Borsari

Ovada. Federico Borsari ha pubblicato online il suo libro “Organi del mondo”, in cui vengono illustrati quasi 400 organi di tutte le aree geografiche del globo, scelti per le loro caratteristiche storiche, timbriche, foniche e strutturali.


Gli strumenti evidenziati nel libro rappresentano una selezione dal database Organi che Federico Borsari pubblica ormai da diversi anni sul sito Organnews.eu e sono stati scelti poiché, a parere dell’autore, meritano una particolare attenzione per le loro caratteristiche musicali, storiche ed architettoniche.


Gli organi sono organizzati per Paesi e/o aree geografiche e la successione è solo apparentemente casuale, poiché lo spirito che ne ha guidato la scelta e l’organizzazione non è stato quella di una banale catalogazione, bensì quello di un viaggio di scoperta e di conoscenza di un mondo musicale che accompagna l’umanità da quasi duemila anni ma che rimane generalmente sconosciuto e riservato agli “addetti ai lavori”.


Federico Borsari  è stato premiato con l’Ancora d’argento nel dicembre 2018 allo Splendor quale “Ovadese dell’Anno”.

L’opera è preceduta da una breve presentazione di Juan Paradell-Solé, organista titolare della Cappella Musicale Pontificia “Sistina” del Vaticano.

Pubblicità
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close