AcqueseIMPORTANTE

Castelli Aperti: gli appuntamenti di domenica 19 luglio

Prosegue la rassegna Castelli Aperti che permette ai visitatori di scoprire l’affascinante patrimonio storico, culturale e artistico piemontese. Domenica 19 luglio sono numerosi le dimore storiche che apriranno le porte al pubblico.

Provincia di Alessandria

Nella zona dell Alto Monferrato si inizia da Acqui Terme dove sarà possibile visitare il Museo Civico Archeologico con apertura dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00. A partire dalle 16,30 visite guidate a piccoli gruppi, con partenza ogni mezz’ora. La prenotazione è facoltativa ma consigliata per i gruppi di visitatori, allo 0144 57555.

Poco distante da Acqui Terme, nel Borgo Monterosso apre alle 16.30 con visite guidate Villa Ottolenghi capolavoro dell’architettura razionalista del primo Novecento. La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 3356312093.

A 15 minuti d’auto da Acqui Terme, a Rivalta Bormida, apre Palazzo Lignana di Gattinara. Le visite, unicamente su prenotazione con almeno 48 ore di preavviso e per un massimo di 6 persone a turno, si svolgeranno alle ore 10, 15 e 17. Per informazioni e prenotazioni contattare 333 5710532 o info@elisabethderothschild.it

Sempre nell’Alto Monferrato, a Morsasco, imperdibile il castello che oltre alle visite guidate propone la terza edizione della BIAS – Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea Sacra dell’Umanità. Si potranno dunque ammirare le opere di opere di Bianca Beltramello, Gabriella Maldifassi, Marie Malherbe, Giulio Orioli, Valerio Perino, Teresa Noto, Valerio Perino, Massimiliano Reggiani ed Enzo Rullo. La mostra e il castello sono visitabili esclusivamente su prenotazione al fine di poter organizzare in sicurezza la visita (3343769833, oppure castellodimorsasco@gmail.com)

Sempre nell’Alto Monferrato, domenica 19 luglio si può visitare il museo “La Torre e il Fiume” ospitato dalla Torre di Masio. Il percorso espositivo narra la storia della torre di Masio e delle torri del territorio, costruzioni nate come simbolo del potere dei comuni in epoca medievale e diventate elemento caratterizzante del paesaggio in età moderna. Il museo è a ingresso gratuito e aperto su prenotazione dalle 15.00 alle 18.30 (0131 799131; protocollo@comune.masio.al.it)

Nella zona del Basso Monferrato è aperto l’affascinante castello di Piovera. L’antica dimora storica propone tre tipi di visite che partono dalle 15.00 alle 17.00 ogni mezzora.

“Tra cultura e natura” permette di accedere al parco e di passeggiare tra gli alberi secolari della tenuta. È inoltre possibile accedere liberamente al museo degli Antichi Mestieri, al Padiglione delle Radici, alle Scuderie, all’Atelier del Conte Calvi di Bergolo e alle Cantine.

“Viaggio nel tempo” consente di visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso.

“Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente.

Per chi ama passeggiare tra natura e cultura, domenica 19 luglio è visitabile lo splendido borgo di Rosignano Monferrato. Le visite guidate gratuite partono dall’Info Point, con orario 10.00-12.30 e 15.00-18.00. In caso di gruppi è consigliato comunicare in anticipo l’orario di arrivo ed il numero di partecipanti. Più a nord il castello di Gabiano apre le sue cantine storiche con visite guidate abbinate alla degustazione dei vini, nel porticato adiacente all’emporio (su prenotazione). L’accesso al parco secolare ed al giardino a labirinto del castello è aperto dalle 10.00 alle 18.00.

Provincia di Asti

In provincia di Asti, il castello di Monastero Bormida propone visite guidate con partenza alle ore 11.00, 15.00, 16.00, 17.00, 18.00. Inoltre, nelle sale al piano terreno sono esposti i paesaggi langaroli del pittore albese Libero Nada. La mostra è aperta dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 19,00. L’ingresso è libero e gratuito.

A Castelnuovo Calcea si può passeggiare liberamente e gratuitamente nell’area dell’antico castello aperta dalle 10.00 alle 19.00.

Si consiglia anche la scoperta del paese di Moncalvo e del suo castello grazie alla guida dei pannelli espositivi che partono dall’Ufficio Turistico.Il punto più scenografico è sicuramente il panorama che si ammira dal Torrione, dove gli amanti della fotografia potranno catturare la bellezza delle colline del Monferrato.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button