Diocesi

La santa comunione al tempo del Covid

In questo periodo di emergenza Covid tutti dobbiamo ricevere la comunione in mano. Molti però, non abituati, non usano un atteggiamento giusto.

Occorre innanzitutto avere entrambe le mani libere e, avvicinandosi al ministro che distribuisce l’Eucaristia, mettere la mano destra sotto la mano sinistra, con il palmo della mano aperto e rivolto verso l’alto, cosicchè il ministro possa deporre l’Eucaristia nel palmo della mano sinistra. Subito dopo, davanti al ministro, dopo aver scostato la mascherina dalla bocca, con la mano destra si porta in bocca l’Eucaristia, si rimette a posto la mascherina e si torna al proprio posto in atteggiamento di preghiera e di ringraziamento.

Occorre anche aver cura che eventuali briciole di pane consacrato non cadano sul pavimento ma vengano messe in bocca.

Sono piccoli atteggiamenti con i quali indichiamo il necessario rispetto per la santa Eucaristia e favoriamo l’osservanza di quelle norme igieniche particolarmente necessarie in questo periodo.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button