Acqui Terme

Scuola: intervallo, cambiano le abitudini, merenda “anti Covid” per 1 alunno su 3

Acqui Terme. Primo giorno di scuola e in epoca di regole anti Covid, anche durante l’intervallo si cambiano abitudini per quanto riguarda la merenda.

Per più di uno scolaro su tre (35%) merenda preparata a casa da genitori e nonni con frutta, panini semplici e torte casalinghe che sorpassa l’acquisto di prodotti confezionati, (25%) o  pizza, focaccia o cornetti freschi al negozio (7%).

Il dato, divulgato da un’indagine Coldiretti/Ixe’, sottolinea come la necessità di mantenere le distanze sociali e ridurre al minimo i contatti esterni ed i rischi di contagio abbiano favorito un forte ritorno al fai da te casalingo, con il coinvolgimento spesso di genitori e figli anche nella preparazione della colazione.

Un bisogno di sicurezza che ha fatto anche sparire il tradizionale scambio di merende tra i compagni di classe.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button