Ovada

A Rocca Grimalda fondi per la Strada delle Fontane, ma non basta

Ovada. È giunto un comunicato importantissimo dalla Regione Piemonte alla fine della settimana scorsa a palazzo Borgatta.

Riguarda la Strada Provinciale delle Fontane, chiusa al traffico dall’autunno scorso per l’instabilità del versante a monte, conseguenza della doppia alluvione di ottobre e novembre.

Il comunicato si riferisce all’inserimento dell’intervento per la Provinciale delle Fontane nelle opere finanziate dai fondi della Protezione Civile per le “somme urgenze” dovute ai danni causati dalle alluvioni di ottobre e di novembre 2019.

Il relativo ristoro ammonta rispettivamente ad euro 184.456,20 ed euro 192.516. Sono quindi poco meno di 400mila euro destinati all’intervento urgente per la salita delle Fontane, l’accesso più diretto al millenario paese altomonferrino, di fatto bloccato nella viabilità da ottobre e con l’alternativa solo della Provinciale delle Piria, strada tutta curve, più lunga e più scomoda.

La somma stanziata sinora per Rocca Grimalda è poco meno di un terzo dell’occorrente (quasi un milione e mezzo) per porre in tutta sicurezza il versante instabile e quindi garantire la normale viabilità da e per il paese.

Occorre quindi combinare subito una sinergia finanziaria fra Comune, Provincia, Regione e Stato per reperire i soldi sufficienti a completare l’opera, assolutamente necessaria per la sopravvivenza economico-sociale del paese.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button