Cairo M.tte

La scomparsa del Partigiano Fiore Pastorino Mario

Pallare. Si sono svolti venerdì 18 settembre alle ore 15,00 a Pallare le esequie in forma privata del Partigiano “Fiore” alias Pastorino ‘Mario ’ scomparso all’età di 94 anni.

Con Mario scompare uno degli ultimi partigiani combattenti, nato nel 1928 entrato appena come staffetta tra le file della Resistenza e aveva combattuto fino alla Liberazione.

Il suo carattere giovale e da compagnia gli faceva legare ed essere benvoluto da tutti, Mario nel dopoguerra era entrato alla Montecatini dove era diventato  caposquadra, amante della compagnia  ricordava spesso oltre ai suoi ricordi da combattente, quelli più felici di  gioventù quando era stato tra i fondatori della squadra pallarese di  pallapugni, e di quando alle manifestazioni religiose di maggior rilievo saliva sul campanile a suonare a festa, usando due pietre,  la baudetta.

La medaglia d’oro dell’avis testimonia la sua lunga vita di donatore di sangue dalle origini delle sezioni di Pallare e poi di Carcare.

Tra i tanti riconoscimenti per il suo passato di combattente mostrava orgoglioso quello ricevuto nel 2016 a Cairo dal Sindaco Chebello, insieme ad altri 23 ex partigiani, la Medaglia della Liberazione, emessa nella ricorrenza del 70° anniversario.

Alla figlia Maria Rosa e ai parenti tutti le più sentite condoglianze.

Entrato

 Stefano Mallarini

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button