Ovada

“Il futuro in borraccia”: una ad ogni ragazzo delle scuole di Ovada

Ovada. Si è svolta al parco di Villa Gabrieli, l’iniziativa “Il futuro in borraccia – un piccolo gesto per il nostro pianeta”, realizzata dal Comune in collaborazione con Gestione Acqua, società del Gruppo Acos. Sono state consegnate ai dirigenti scolastici di Ovada delle borracce che saranno poi distribuite a tutti gli studenti delle scuole cittadine.

Erano presenti, oltre al sindaco Lantero, ad assessori e consiglieri comunali ed ai vertici di Acos, le vice presidi del Comprensivo “Pertini” Simona Oddone e Enrica Primo; la Preside dell’Istituto “Santa Caterina”-Madri Pie Luciana Repetto; il Preside e la vice del “Barletti”, Felice Arlotta e Roberta Carosio, la Direttrice della Casa di Carità Arti e Mestieri Raffaella Pastorino.

Saranno circa 1650 le borracce, di colore bianco recanti in rosso la scritta “Comune di Ovada” col logo di Gestione Acqua, che nella prossima settimana saranno distribuite direttamente nelle scuole. Ogni borraccia avrà poi un’etichetta per la personalizzazione di ciascun alunno.

La prof.ssa Repetto, tra gli altri interventi: “La sensibilizzazione sulle tematiche ambientali, oltre che ai ragazzi, va rivolta anche agli adulti e alle loro famiglie, per un consumo consapevole dell’acqua, materia prima non inesauribile”.

La borraccia potrà cosi essere utilizzata a scuola come contenitore dell’acqua da bere. Il “Barletti” dispone già di un erogatore interno dell’acqua, per gli studenti ed il personale.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button