Acquese

Morbello si ricorda l’eccidio nazifascista della Bardana

Morbello. La Sezione ANPI di Morbello, denominata per l’appunto “La Bardana” organizzerà per domenica 11 ottobre una santa messa e una commemorazione ufficiale in memoria del tragico evento. La cerimonia si svolgerà alle ore 10 nella piazza antistante il Municipio. All’aperto e nel pieno rispetto della normativa anti Covid.

La commemorazione ufficiale sarà di Donatella Alfonso, giornalista di “Repubblica” che nel pomeriggio presenterà il suo libro “Destinazione Ravensbruck – l’orrore e la bellezza nel lager delle donne”.

Settantacinque anni, tra il gennaio e il febbraio del 1945 un gruppo di giovani ragazzi partigiani venne trucidato da una squadriglia nazifascista, sono: Bruzzone Giacomo detto “Marzo” di Genova Pegli, 18 anni; Dagnino Nicolò, detto “Manno”, di Genova Pegli, anni 18; Risso Pietro detto “Camuggi” di Camogli, 19 anni; “Katiuscia”, un ignoto siciliano; Tripodi Eugenio detto “Genio” di Genova Sampierdarena, 19 anni; Toso Pierino, di Visone, 23 anni.

Pubblicità

Un commento

  1. Giovani ragazzi morti per difendere la loro e la nostra libertà. Dovremmo avere sempre caro il loro ricordo. Purtroppo a causa del crollo di una parte di cimitero a Camogli si è perso il feretro di Pietro Risso. L’incuria e l’indifferenza della nostra comunità hanno portato alla perdita di ciò che avremmo dovuto difendere come ricordo imperituro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button