Cairo M.tte

Ristori: CIA Savona “I tempi siano rapidi e le procedure semplici”

CIA Savona ha approfondito le novità introdotte dal decreto Ristori: durante la videoconferenza con il responsabile fiscale CIA nazionale Massimo Bagnoli sono state ricevute rassicurazioni dall’Agenzia delle Entrate circa l’ammissibilità degli agriturismi al CFP (contributo a fondo perduto).

Questo sarà erogato senza domanda, in automatico, alle aziende che avevano chiesto o ottenuto il CFP sull’art. 25 del decreto Rilancio. Anche questo secondo contributo dovrebbe essere liquidato con tempestività e con un moltiplicatore del 150% agli agriturismi di ospitalità e del 200% a quelli di ristorazione.

CIA nazionale ha inoltre confermato che l’Agenzia delle Entrate inizierà in questi giorni i pagamenti del decreto Rilancio non ancora liquidati per mancanza di risorse sul capitolo di bilancio. Esteso anche il Bonus Vacanze (valido anche per gli agriturismi) al 30 giugno 2021.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button