Acquese

Pareto, sostegno economico alle attività del paese

Pareto. “Come Comune abbiamo stanziato un sostegno economico per le nostre attività produttive”, chi parla è il sindaco di Pareto ing. Walter Borreani.

Da un lato ci sono i ristori «a pioggia», dall’altro quelli «equi». I primi li erogherà lo Stato, i secondi il Comune di Pareto. In paese ci sono diverse attività commerciali, fra cui tre bar e cinque ristoranti, messi in ginocchio dai due lockdown.

«L’Amministrazione – spiega il sindaco Borreani – ha deciso di distribuire aiuti ai suoi negozi seguendo il criterio dell’equità che, a novembre, potrebbe fruttare agli esercenti più virtuosi fino a 850 euro a testa. E si vedrà a dicembre e nei mesi a seguire.

Abbiamo stabilito di assegnare 400 euro alle attività di ristorazione, bar compresi, che pagano un affitto mensile e altri 200 a chi, tra loro, si impegna a garantire l’attività di asporto e consegna a domicilio per almeno 3 giorni a settimana. Più, un contributo una tantum di 250 ai negozi che hanno investito sull’adeguamento ai nuovi requisiti di sicurezza».

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button