Ovada

“Ovada docg il nostro vino”, insieme produttori e ristoratori sino all’Epifania

Ovada. Si chiama “Ovada docg il nostro vino” il progetto appena partito e che durerà per tutte le feste natalizie, sino all’Epifania.

È una iniziativa congiunta dell’Enoteca Regionale, del Consorzio dell’Ovada docg e del Comune ed è stata presentata a Palazzo Delfino nel pomeriggio del 25 novembre, presenti l’assessore al Commercio Marco Lanza, il presidente dell’Enoteca Mario Arosio ed il presidente del Consorzio dell’Ovada docg Italo Danielli ma anche diversi ristoratori ovadesi e produttori vitivinicoli della zona.

L’assessore Lanza: “Si tratta di un progetto rivolto sia ai ristoratori di Ovada che ai produttori vitivinicoli della zona. Vuole fare incontrare le nostre due eccellenze, la gastronomica e la vitivinicola, in un momento difficile a causa della pandemia in cui le attività commerciali si stanno reinventando. La consistenza del progetto: chiunque faccia una  spesa e/o acquisto per più di 30 euro presso i ristoranti di Ovada (chiusi a tutto novembre per l’ultimo Dpcm, ndr) sarà omaggiato con una bottiglia di Ovada docg. Alcuni ristoratori cittadini hanno già aderito al progetto, che è aperto a tutto il settore e senza alcuna preclusione. I prduttori vitivinicoli invece sono  i 22 che aderiscono all’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato”.

Gli interventi di Arosio, Danielli e dei ristoratori Papalia e Martelli nel prossimo numero del giornale, in edicola giovedì 3 dicembre.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button