Acqui Terme

Covid, attacco Ue a cibo Made in Italy con etichetta nutrizionale a colori

Acqui Terme. È necessario intervenire con urgenza per fermare l’attacco ai prodotti alimentari nazionali con il rischio del via libera all’etichetta nutrizionale a colori dell’Unione Europea che boccia ingiustamente quasi l’85% in valore del Made in Italy a denominazione di origine (Dop/Igp) che la stessa UE dovrebbe invece tutelare e valorizzare soprattutto nel tempo del Covid.

È quanto afferma Coldiretti nel chiedere al Governo di intervenire per fermare la pericolosa deriva in atto nell’Unione su etichettatura nutrizionale, profili nutrizionali ed etichettatura d’origine, in vista del Consiglio Agricoltura Ue il 15/16 dicembre.

“In un momento difficile per l’economia dobbiamo portare sul mercato il valore aggiunto della trasparenza contrastando le indicazioni fuorvianti ed estendendo l’obbligo di indicare in etichetta il Paese d’origine di tutti gli alimenti per combattere la concorrenza sleale al Made in Italy – affermano il Presidente e il Direttore Coldiretti Alessandria Mauro Bianco e Roberto Rampazzo -. L’apertura sull’etichetta nutrizionale all’utilizzo dei colori o l’eccessiva semplificazione metterebbe fuori gioco la proposta italiana dell’etichetta a batteria, che, al contrario delle altre, non attribuisce presunti “patentini di salubrità” ad un alimento, dal momento che l’equilibrio nutrizionale va ricercato non nel singolo prodotto, ma tra i diversi cibi consumati nella dieta giornaliera. Un sistema fuorviante, discriminatorio ed incompleto che finisce per escludere paradossalmente dalla dieta alimenti locali, sani e naturali che da secoli sono presenti sulle tavole.  Per questo, nel definire la proposta finale da approvare al Consiglio di metà dicembre, è fondamentale evitare che venga portato avanti un documento poco ambizioso sull’obbligo di indicazione di origine obbligatoria che cita come priorità solamente il latte e le carni mentre l’obiettivo della trasparenza sulla provenienza degli alimenti riguarda tutti i prodotti”.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button