CalcioSport

Verso il nuovo DPCM: la ripresa del calcio slitta a fine gennaio?

Entro domani dovrebbe arrivare il nuovo Dpcm che sostituirà il precedente (in scadenza appunto giovedì 3 dicembre). C’è molta curiosità per le decisioni che coinvolgeranno l’ambito sportivo, ma secondo le indiscrezioni circolate sia da parte del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, che dal Comitato Tecnico Scientifico, risulta difficile immaginare un allenamento delle restrizioni attualmente in vigore.

Secondo le ultime indiscrezioni, la validità del nuovo Dpcm andrà dal 4 dicembre al 10 gennaio 2021, e questo renderebbe impossibile la disputa dei primi recuperi già all’inizio di gennaio, come era trapelato dalle previsioni più ottimistiche.

Considerando infatti che le società ritengono indispensabile avere almeno 20 giorni da dedicare alla preparazione per riprendere un adeguato tono muscolare con gli allenamenti canonici di contatto, (anche perchè la stagione invernale predispone maggiormente i giocatori, dopo una lunga inattività, a infortuni muscolari), ci sembra ipotizzare una ripartenza verso fine gennaio, a scadenza del nuovo Dpcm, sempre che la curva dei contagi confermi il trend in calando delle ultime settimane.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button