Nizza MonferratoSportValle Belbo

La Valle Belbo piange l’imprenditore sportivo Gianni Palumbo

Nizza Monferrato. Il mondo sportivo e non della Valle Belbo piange la dipartita dell’imprenditore Gianni Palumbo che si è spento il 29 dicembre vero le ore 14, presso l’ospedale “Cardinal Massaia” di Asti dove era ricoverato dal 14 dicembre.

Gianni Palumbo era nato a Genova il 10 febbraio del 1947, lo stesso giorno ma con anni di differenza della ‘sua campionessa’ che aveva allenato e a cui voleva un gran bene, Alice Franco importante nuotatrice a livello nazionale che ci ha dichiarato:

“Gianni era un presenza positiva e costante in piscina. Ogni giorno durante l’allenamento lo vedevo spuntare in tribuna con la moglie Flora, sorridente e discreto ma sempre pronto a darti un abbraccio e farti sentire in famiglia; con Gianni condividiamo il giorno del compleanno il 10 febbraio, il bar della piscina di Asti si trasformava in una sala da festa per quel giorno e chiunque passava da lì veniva invitato a brindare insieme a noi.”

Dal 1991 era presidente dell’Asti Nuoto, mentre in Valle Belbo insieme alla famiglia gestiva le palestre sia di Nizza Monferrato che di Canelli ed era riuscito a realizzare il suo sogno aprendo una piscina propria, la Orangym.

Ecco il ricordo del figlio Matteo: “È un grande padre, un grande uomo, che ci ha dato tanto, sia a noi parenti, sia agli amici. Dobbiamo cercare di far fruttare ciò che ci ha lasciato, sia nello sport che nella vita sociale;  grazie a lui, noi abbiamo intrapreso questo mestiere nel mondo dello sport che è quasi una missione di famiglia. Il suo sogno era avere una piscina nostra in Valle Belbo, ci siamo riusciti, grazie a  lui”.

I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio, 30 dicembre alle ore 16, nella chiesa “San Tommaso” a Canelli. Sulla bara sarà posta la maglietta dell’Asti Nuoto.

Alla moglie Flora e ai figli Pino, Matteo, Raffaella e Francesca  giungano le sentite condoglianze dalla redazione de L’Ancora.

E.M.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button