Ovada

Gruppo Viabilità Valli Stura-Orba: “A Gnocchetto si parla di frane, di strade interrotte e di grandi dimenticanze…”

Ovada. Il Gruppo Viabililità Valli Stura ed Orba interviene sulla esasperante, insostenibile (per i tanti valligiani piemontesi e liguri) questione della frana a Gnocchetto e conseguente blocco della Provinciale del Turchino.

«Se cercate la ricetta per il “Gnocchetto alla Portofino” siete nel posto sbagliato.

Qui si parla di frane, di strade interrotte, di vite sospese tra un’allerta meteo e quella successiva, di new jersey, di vita di confine e di grandi dimenticanze.

Ad ottobre 2019, sulla Strada Provinciale n. 456 (ex S.S. del Turchino) tra Rossiglione ed Ovada in Località Gnocchetto è partito un vasto movimento franoso a causa delle forti precipitazioni.

Da allora è iniziato un valzer di sopralluoghi e di promesse d’impegno. Sempre da allora, però, nulla è stato fatto perché gli Enti coinvolti sono molti ma nessuno può o vuole farsi carico delle opere di sistemazione. Perché, diciamocelo pure, la vita di confine interessa a pochi e quei pochi sono i diretti interessati che vivono i disagi di un collegamento spezzato.

I sindaci della zona si stanno adoperando da tempo per cercare una soluzione presso le autorità competenti per il tratto di strada interessato ed è a queste che si rivolgono i nostri interrogativi per avere certezze sui tempi di intervento e di riapertura».

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button