OvadaValle Stura

Rossiglione: riunione per il Gnocchetto, cantiere entro aprile

Rossiglione. Una importante riunione fra i Comuni della Valle Stura e Anas si è svolta lunedì 11 gennaio con la formula della videoconferenza.

Al centro dell’incontro, ottenuto grazie all’interessamento dell’assessore alla Protezione Civile della Liguria Giacomo Giampedrone, la criticità di alcune strade.

Le criticità prese in esame riguardano, in particolare, il blocco della Provinciale n. 456 (ex S.S. del Turchino) causato dalla frana in località Gnocchetto, tra Rossiglione ed Ovada; i tratti dell’Aurelia tra Vesima e Arenzano e tra Chiavari e Moneglia, oltre alle limitazioni della viabilità riportate sulla A35 dei Giovi all’altezza di Busalla.

Per quanto riguarda Gnocchetto, Regione e Anas hanno garantito la cantierizzazione dei lavori entro il mese di aprile.

Nel frattempo è stata chiesta la sospensione del pagamento del pedaggio autostradale tra Masone e Ovada, esenzione che si vorrebbe estendere fino a Voltri. Al riguardo si spera nella favorevole disponibilità del Mit in tempi rapidi, e comunque prima dell’apertura dei cantieri.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button