Acqui Terme

Giovedì 28 gennaio il “porte aperte” BNI per imprenditori e professionisti locali

Acqui Terme. Il primo evento dell’anno del capitolo BNI La Bollente è dedicato agli ospiti: un’opportunità offerta agli imprenditori e ai professionisti locali per farsi conoscere e costruire nuove relazioni per fare affari.

Il meeting settimanale di giovedì 28 gennaio sarà aperto a tutti coloro che vogliono conoscere il sistema BNI che attraverso il marketing referenziale, da due anni, contribuisce al rilancio dell’economia acquese.

Con il “passaparola” strutturato i membri del capitolo (imprenditori e liberi professionisti che operano tra Acqui e la Valle Bormida) hanno generato un volume d’affari di oltre 1.640.000 euro.

Insieme si ottimizza il tempo e anche in un momento di crisi si cresce: si riuniscono settimanalmente prima dell’avvio delle proprie attività – alle 7,30 del mattino – con l’obiettivo di scambiarsi contatti da trasformare in nuovo lavoro per le proprie aziende o studi professionali.

In occasione dell’evento ospiti si presenterà un sistema che funziona, collaudato da 36 anni in tutto il mondo perché consente di aumentare il valore della propria attività. Gli iscritti si aiutano reciprocamente nel trovare nuovi clienti, ma anche fornitori di qualità. Questa è l’economia collaborativa che nell’ultimo anno ha consentito a ciascun iscritto di accrescere, mediamente, il proprio giro d’affari di 25 mila euro” dichiara Alberto Pesce, direttore del Capitolo e artefice della sua fondazione nel dicembre 2018.

Per partecipare alla giornata degli ospiti occorre contattare BNI inviando una mail a capitololabollente@gmail.com oppure telefonare al 3397951498. Dal tributarista all’idraulico, dal farmacista al consulente finanziario, dal vetraio ad altre categorie di imprenditori e professionisti l’evento ospiti è aperto per farsi conoscere e conoscere chi già fa parte del capitolo con soddisfazione.

Articolo completo su L’Ancora n.3/2021 in edicola da giovedì 21 gennaio

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button