Acqui TermeIMPORTANTE

Lo sfogo di Lucchini “Non chiamatemi più grillino”

“Non chiamatemi più grillino”. Con uno sfogo, dai toni molto forti, il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini ha voluto segnare la propria posizione nelle dialettiche interne al M5S.

Lucchini e Di Maio

Il sindaco ha manifestato il proprio disagio dicendo di non sentirsi più in sintonia con “un gruppo politico che tratta in questo modo i suoi attivisti, i suoi rappresentanti sui territori, i suoi migliori parlamentari, ministri, e in particolare una Sindaca, Virginia Raggi, che ha dimostrato capacità e coraggio senza eguali”.

Il malessere del sindaco era rivolto soprattutto alle scelte dei vertici per quanto riguarda il futuro politico del primo cittadino di Roma, sulla cui ricandidatura il M5S era apparso tiepido.

Lo sfogo di Lucchini segue quelli esplicitati, sempre sui social network, da altri esponenti cittadini del M5S negli scorsi giorni.
Tuttavia, le recenti evoluzioni, con l’appoggio dichiarato di Beppe Grillo alla Raggi, potrebbero avere nuovamente cambiato le carte in tavola.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button