Acqui Terme

La collaborazione in BNI porta nuove aperture

Acqui Terme. Lunedì 26 aprile in via Cardinal Raimondi 1 apre lo Studio Dissociato, moderna espressione di collaborazione tra professionisti che condividono spazi ma anche filosofia di lavoro.

Barbara Ferrando agente Remax

Le protagoniste di questa iniziativa sono l’arch. Sandra Savastano e l’agente immobiliare Remax, Barbara Ferrando: “Ci siamo conosciute oltre un anno fa grazie a BNI. Abbiamo apprezzato il nostro reciproco modo di lavorare e abbiamo condiviso e realizzato il progetto di diventare “coinquiline” di uno spazio accogliente per i nostri rispettivi clienti. Lo Studio Dissociato ospiterà la mia agenzia immobiliare e il suo studio di architettura. Lo studio in realtà è uno show room, all’interno del quale sarà possibile visionare finiture in resina, carte da parati, oggetti di design e tutto ciò che ruota intorno al mondo casa” dichiara Ferrando intenta negli ultimi preparativi pre-apertura.

La collaborazione in BNI sta dando ottimi risultati. Proprio in questi giorni il capitolo festeggia il raggiungimento dei 2 milioni di affari conclusi attraverso le referenze prodotte da membri a favore di altri membri. In media ogni volta che una “segnalazione” va a buon fine il valore dell’affare è di circa 543 euro. “Di recente questo valore è cresciuto a 627 euro grazie all’impegno di tutti e di alcuni indiscussi giver” evidenzia Barbara Ferrando che nel capitolo La Bollente ha fatto il suo ingresso da alcuni mesi.

L’articolo integrale è sull’edizione cartacea de L’Ancora n.16/2021

Il traguardo dei 2 milioni di affari conclusi dal capitolo BNI La Bollente dalla sua costituzione a fine 2018, orgoglio del presidente Eugenio Nani, della sua predecessora Maria Pia Lottini e del best giver, Giancarlo Torello (primo a sinistra)
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button