Acquese

Visone, costituita l’associazione per la “Valorizzazione del Tartufo Bianco pregiato del Monferrato e del suo territorio”

Visone. Il Consiglio comunale di Visone ha approvato, all’unanimità, la costituzione e la partecipazione ad un’associazione temporanea di scopo e ha conferito il mandato collettivo speciale con rappresentanze, per la “Valorizzazione del Tartufo Bianco pregiato del Monferrato e del suo territorio”.

Negli ultimi mesi il Comune di Alice Bel Colle ha organizzato riunioni con i Comuni delle Provincie di Alessandria e di Asti per illustrare un progetto di valorizzazione del Tartufo Bianco Pregiato del Monferrato.

È stata approvata la proposta di costituzione di un’Associazione Temporanea di Scopo (di seguito ATS), che vede già l’adesione di oltre 20 Comuni.

Il Consiglio comunale, presieduto dal sindaco avv. Manuela Delorenzi, con la verbalizzazione del segretario comunale dott. Mario Canessa, ha altresì delegato all’Unione Montana “Tra Langa e Alto Monferrato”, di cui Visone fa parte, la partecipazione all’ATS demandando al Presidente, o suo delegato, la sottoscrizione della stessa e tutti gli adempimenti conseguenti.

L’adesione e partecipazione all’Associazione costerà ai Comuni una quota di partecipazione uguale per tutti. I Sindaci dei comuni di appartenenti all’Unione Montana “Tra Langa e Alto Monferrato (Cassinelle, Grognardo, Malvicino, Prasco e Visone), pur rilevando l’incongruenza della previsione di una quota di partecipazione uguale per tutti i Comuni che aderiranno all’ATS a prescindere dalla loro dimensione territoriale, dalla loro popolazione e dalla particolare vocazione tartufigena del loro territorio, è stato comunque condiviso l’interesse per l’iniziativa e la conseguente opportunità di partecipare alla stessa, prevedendo però un onere partecipativo a carico dei singoli comuni appartenenti all’Unione Montana “Tra Langhe e Alto Monferrato”  differenziato sulla base delle loro popolazione, estensione territoriale e particolare vocazione tartufigena del territorio.

Il totale a carico dei Comuni nei 3 anni è di 9.500 euro, così ripartiti: 2020 (totale 3.500 euro),  Visone e Cassinelle 2.800 euro, Prasco 2.050 euro, Grognardo 1.300 euro e Malvicino 550 euro; nel 2021, 3.000 euro e 2022, 3.000 euro.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button