Nizza MonferratoValle Belbo

BNI Cardo Gobbo riparte da Ragusa e punta sugli under 25

Elisa Celeste Ragusa

Nizza Monferrato. Alla guida del capitolo BNI Cardo Gobbo di Nizza Monferrato per il semestre che ha preso avvio il 1° aprile è la giovane avvocata Elisa Celeste Ragusa, civilista con studio in Nizza Monferrato e Canelli, con idee ben chiare da realizzare.

Fanno parte del Comitato di Gestione il vice presidente Alberto Pesce, geometra dello studio tecnico associato Pesce e Piana di Nizza, che nel 2016 ha fondato il capitolo, e il segretario Pinuccia Cortese, amministratrice di condomini, con studio in Canelli.

BNI ha cambiato il modo di fare business ovunque. È per questo che un capitolo sul territorio rappresenta una risorsa importante.

La città di Asti ne vanta addirittura sei e nell’astigiano quello nicese ha un’impronta che guarda molto al futuro, pur basandosi su valori antichi, quali la fiducia e il passaparola.

Adeguandoli al presente danno vita a quella economia collaborativa che ha generato dalla costituzione circa 2,9 milioni di euro. In tempi di crisi e pandemia rappresentano un risultato ragguardevole per l’economia locale.

Al BNI Cardo Gobbo ci si incontra il martedì mattina, alle 7,15 online, una modalità che non ha certamente raffreddato il clima sereno che si avverte partecipando ad una riunione: gli ospiti sono sempre ammessi, perché è il primo passo per conoscere di cosa si tratta (è sufficiente telefonare al 3358271271 per ricevere l’invito). In questo momento possono essere ammessi singoli imprenditori dei settori vitivinicolo, ristorazione, wellness. Si cercano anche un ingegnere strutturale, un farmacista e un fisioterapista. […]

  L’articolo integrale può essere letto su L’Ancora n.19/2021

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button