AcqueseAppuntamentiMostre

Monastero Bormida, si inaugura la mostra “Giocare la vita” di Massimo Berruti

Monastero Bormida. Sabato 5 giugno, alle ore 17,30, negli ampi spazi della corte del castello, che consentono un adeguato distanziamento, avrà luogo il vernissage della mostra del pittore canellese (nativo di Rocchetta Palafea) Massimo Berruti “Giocare la vita”.

Massimo Berruti

Il grande campione di pallapugno, è legato non solo per motivi artistici, ma anche per meriti sportivi, dal momento che rappresenta un autentico mito della pallapugno e che proprio nello sferisterio “Laiolo” conquistò numerosi titoli nazionali in competizione con l’altrettanto grande Felice Bertola. Da decenni affermato artista, Berruti vive e lavora a Canelli, dove dal suo atelier escono oggetti unici e preziosi, tra i quali splendidi ritratti all’aerografo. Opere che vanno a impreziosire le pareti di casa dei committenti.

I ritratti che Berruti espone a Monastero Bormida si presentano, perciò, come una specie di galleria degli specchi dove lo spettatore può in qualche modo ritrovare emozioni perdute o viverne di nuove…

La mostra, ad ingresso gratuito, sarà poi visitabile il sabato dalle ore 16 alle 19 e la domenica dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19, fino a domenica 25 luglio. Per gruppi che intendono effettuare la visita nei giorni feriali è possibile prenotare contattando il Comune di Monastero Bormida: mail: info@comunemonastero.at.it, tel. 0144 92058, 328 0410869, o la Associazione Museo del Monastero: mail: museodelmonastero@gmail.com, tel. 349 6760008.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button