Cairo M.tteCinema

Al “Chebello” di Cairo M.tte: ingressi contingentati e mascherine, ma per “30’to Hell” è sold out e standing ovation

Cairo Montenotte. Domenica 6 giugno ore 17.30. Un’accoglienza degna di una grande produzione nella cornice del cinema teatro di Cairo Montenotte, che ha ospitato l’evento unico di presentazione per il film girato nell’estate 2020 nelle vie della frazione Ferrania. 

L’action movie scritto da Dario Rigliaco e Co diretto insieme al regista Gianluca Messina segna la ripartenza del cinema indipendente in Liguria, grazie al progetto prodotto da D&E Animation e Genova Liguria Film Commission. 

In pieno rispetto delle regole, un sold out in linea con la capienza ridotta dai regolamenti in atto con la rappresentanza di istituzioni importanti. Il sindaco Paolo Lambertini, in sala con il suo vice (R.Speranza n.d.r. ), ha aperto la premiere sottolineando l’importanza dei luoghi della Valbormida, disponibili e orgogliosi di ospitare set e progetti ambiziosi legati al cinema. 

Aspetto rimarcato da Giorgio Oddone, vice presidente di Genova Liguria Film Commission, che ha parlato di qualità e di crescita di alcune realtà concrete, prendendo come esempio il prodotto audiovisivo “30’to Hell”. 

Chiude la presentazione Alma #luogosicuro, spiegando l’importanza della sicurezza e il loro lavoro svolto durante le esplosioni riprodotte sui set, portavoce il responsabile Antonio Rigliaco, accompagnato dall’ingegnere e il perito che hanno composto il team di lavoro. 

Una serata che si è poi svolta con una proiezione del film del backstage curato da Marino Carmelo e Matteo Benvenuti, svelando segreti e impressioni dei protagonisti durante le giornate di lavoro.

Il secondo tempo dell’evento, con la proiezione del film in versione integrale ha permesso di concludere una giornata perfetta con la standing ovation del pubblico, che è corso a caccia di autografi dei tanti attori presenti in sala. 

“TTH è senza dubbio un concentrato di adrenalina e pathos. Un’esplosione di azione in 27 minuti”. 

Alessandro Oliveri, attore. 

“Un Road Movie made in Italy con un accattivante sapore Americano”. 

Fabio Di Meola, j-stunt performer. 

“27 minuti di pura adrenalina, il cinema salta nel tempo, nelle patrie delle care vecchie estinte pellicole plastificate. Nuovo e antico che convivono perfettamente in 30’ to hell”. 

Luca Cevasco, speaker radiofonico. 

“Da guardare tutto trattenendo il respiro, anche perché non c’è tempo per respirare… time is over”. 

Mario Giustini, attore. 

“Un Set spumeggiante, esplosivo e caoticamente creativo. Mi sono quasi sentito parte di un Videogame d’azione. Lo rifarei anche domani!” 

Walter Siccardi, stuntman Internazionale. 

Questi alcuni dei feedback registrati all’uscita della sala, grazie al lavoro di Luca, lo speaker tutto fare che si è prestato a gestire l’evento, dalla presentazione fino alle conclusioni. 

Il film è pronto a partire per i concorsi internazionali e per i festival del cinema in tutto il mondo, portando un po’ di Liguria oltre confine nazionale, dagli Stati Uniti al Libano, dalla Serbia alla Russia, senza esclusione di adrenalina! 

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button