Acqui Terme

L’esperienza di Impressioni Grafiche nel mondo BNI

Acqui Terme. In venticinque anni di attività lo scopo è stato chiaro: migliorare il benessere percepito nel territorio.

 Impressioni Grafiche ha senz’altro centrato l’obiettivo, prima facendo sistema con le associazioni di volontariato, poi creando collegamenti con le imprese economiche. La cooperativa sociale  di Acqui Terme negli anni ha espresso appieno le sue due anime, quella culturale, ricavandosi uno spazio ben preciso nel settore della tipografia e dell’editoria, e quella ecologista, attraverso vari progetti che hanno dato sostenibilità alla pratica del riuso.

Paolo Stocchi

Il motore di Impressioni Grafiche è Paolo Stocchi, un educatore trasformatosi in imprenditore della comunicazione sociale e non solo, senza mai tradire la finalità statutaria volta all’integrazione sociale, con l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.  L’azienda è andata ben oltre le percentuali di legge con l’inclusione di oltre 35 persone nel tempo.  Ogni progetto ha avuto la sua evoluzione: dal riuso degli abiti a quello dei mobili,  oggi si lavora al riuso del dismesso industriale per ridurre le enormi quantità di ingombranti avviati alla discarica in tutta Italia, in partnership con cooperative lombarde. Da 21 anni Impressioni Grafiche è specializzata nella stampa di libri che mettono in evidenza le grandi “ricchezze” di Acqui facendo conoscere agli acquesi la sua storia, anche attraverso l’edizione della rivista ITER.

Un progetto importante, talvolta non completamento capito. “Dopo aver fatto sistema con le associazioni, BNI è stata la scelta consequenziale per fare rete con le aziende. Ho unito due mondi, portando il terzo settore nella più grande realtà di marketing referenziale al mondo, dove c’è spazio  anche per  una onlus come la nostra. Qui si crea comunità, legami umani da cui nascono opportunità. La referenza è solo un inizio: il modello di BNI permette di creare network che fanno crescere il territorio”

L’articolo completo può essere letto su L’Ancora n.23/2021

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button