Acqui Terme

Habilita porta il vaccino da Bvlgari

Acqui Terme. Giovedì 10 giugno, nella sede di Valenza di Bulgari, marchio italiano di alta gioielleria, il personale della Casa di Cura Villa Igea di Acqui Terme è stato impegnato nella somministrazione di 500 dosi di vaccino ai dipendenti della nota azienda attiva nel settore del lusso.

L’operazione è stata possibile grazie all’accordo siglato tra il gruppo sanitario Habilita e Bvlgari. Nove le persone impegnate tra medici, infermieri e personale amministrativo che hanno operato dalle 7.30 del mattino fino al tardo pomeriggio, in due punti vaccinali distinti per coordinare meglio le attività. Le operazioni di vaccinazione si sono svolte anche con il supporto di due operatori dell’Avis Valenza.

Soddisfatta dell’andamento delle operazioni la Dr.ssa Consilia Spera, responsabile medico della Casa di Cura Villa Igea: «Ho notato molta curiosità e molta soddisfazione tra le persone che si vaccinano. Sono tutti molto convinti e motivati, e questo è un bel segnale».

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button