PallapugnoSport

Pallapugno serie A: la Pallonistica Albeisa batte la Virtus Langhe Barbero ed è sola in vetta

Dogliani. Nella serata di mercoledì 9 giugno, si è disputato allo sferisterio comunale di Dogliani l’incontro della 3ª giornata di andata del campionato nazionale di serie A di Pallapugno, tra la Virtus Langhe Barbero di Dogliani e l’Albese Pallonistica Albeisa di Alba. Incontro arbitrato da Ivan Montanaro di Gorzegno assistito da Oreste Magnaldi di Cuneo, al quale hanno assistito oltre 250 persone. Partita di cartello di questa giornata, in fatti, a contendersi il punto le due squadre in vetta al campionato.

La Virtus Langhe Barbero è scesa in campo con Paolo Vacchetto, Nicholas Burdisso, Gabriele Boetti, Roberto Drago, 5º giocatore Gabriele Chiarla e Luca Taricco, d.t. (direttore tecnico) Alberto Moretti e Mauro Raviola, allenatore Massimo Berruti. L’Albese Pallonistica Albeisa con Bruno Campagno, Roberto Corino, Lorenzo Bolla, Michele Vincenti, 5º giocatore Andrea Corino, d.t. Domenico Raimondo.

Le attese dei tifosi non sono andate deluse. Hanno assistito ad un incontro spettacolare, tirato, a dispetto del risultato, dove ben 5 giochi sono stati assegnati al 40 pari sulla caccia unica. Incontro che ha visto Campagno e c. imporsi per 9  a 4. 5 a 3 al riposo per gli ospiti alle ore 22, e chiusura alle 23 sul 9 a 4, sempre per gli ospiti. Colpi spettacolari e scambi da parte dei due capitani, con palloni volati dai 67-70 metri.

Spettatori che hanno sottolineato i colpi con scroscianti applausi. Vittoria meritata dello squadrone dell’Albeisa, contro una Virtus giovane, forte e inesperta nei momenti topici. La differenza dell’incontro sono stati i 15 decisivi, ben 3 di Lorenzo Bolla, mentre i doglianesi arrivavano bene sino a 40 e poi… errori che ad inizio gioco non facevano. Vittoria e vetta del campionato per Campagno (32 anni), seguito ad un punto da Paolo Vacchetto (26 anni) e con questi due e le loro squadre, tutti dovranno fare i conti nella 2ª fase del campionato.

G.S.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button