Ovada

Saldi estivi dal 3 luglio: le modalità per gli esercenti

Ovada. Il Comune ha stabilito l’inizio delle vendite di fine stagione (saldi estivi) del 2021: inizio il 3 luglio, termine il 27 agosto.

L’esercente che intende effettuare i saldi deve renderlo noto con cartello apposto nel locale di vendita ben visibile dall’esterno, almeno tre giorni prima della data prevista per l’inizio delle vendite di fine stagione, indicando il periodo di svolgimento delle stesse e l’osservanza delle modalità di svolgimento della vendita, stabilite dal Comune a tutela dei consumatori.

Non è consentito affiggere in anticipo, rispetto alle date dei saldi, manifesti o cartelloni pubbliciitari.

Nelle vetrine interne ed esterne dell’esercizio commerciale devono essere esposti il prezzo normale di vendita, lo sconto o il ribasso praticato sul prezzo normale, espresso in percentuale.

Le asserzioni pubblicitarie relative alla vendita per saldi devono essere presentate in modo non ingannevole per il consumatore. Devono contenere la percentuale o le percentuali di sconto praticate e l’indicazione della durata della vendita.

In ogni caso, nelle vendite di fine stagione o nella relativa pubblicità, è vietato l’uso della dizione “vendite fallimentari” come pure ogni riferimento a fallimento, procedure fallimentari, esecutive, individuali o concorsuali e simili anche come termine di paragone.

 In caso di violazioni di particolare gravità o di recidiva, potrà essere disposta la sospensione dell’attività di vendita per un periodo non superiore a venti giorni.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button