AppuntamentiCairo M.tteMostre

9ª edizione: dal 16 luglio al 1° agosto ritorna “Altare Glass Fest”

Altare. Giunto alla sua nona edizione, il grande evento dedicato alla lavorazione del vetro soffiato riparte e ospiterà vetrai e artisti del vetro di fama internazionale.

Altare Glass Fest rievoca l’antica tradizione altarese della lavorazione del vetro soffiato, arte millenaria che ha reso il paese di Altare famoso nel mondo.

Chiamando a lavorare nella fornace di Villa Rosa non solo maestri vetrai provenienti dalle più diverse tradizioni, ma anche artisti specializzati nelle differenti tecniche di lavorazione del vetro, il festival offre ai visitatori del Museo dell’Arte Vetraria Altarese il migliore esempio dell’eccellenza artigianale, mettendo a confronto tecniche artistiche e stili decorativi antichi, moderni e contemporanei.

Dov’è? Altare, piccolo centro dell’entroterra ligure, lega la sua storia millenaria alla lavorazione del vetro. Sin dal Medioevo la produzione vetraria ha caratterizzato la vita economica e sociale del paese, rendendolo famoso nel mondo per la realizzazione di vetri d’uso, da farmacia e di oggetti artistici. La lavorazione “à la façon d’Altare”, grazie anche alla tendenza migratoria dei vetrai altaresi, si è diffusa in tutta Europa, dando fama e prestigio al paese. Ancora oggi, infatti, il comparto del vetro costituisce una delle più importanti risorse produttive ed economiche dell’intera Val Bormida.

Perché? La manifestazione è dedicata ad appassionati e studiosi del vetro, amanti dell’arte e dell’artigianato, e naturalmente ai turisti e ai semplici curiosi. Partendo dalla collezione del Museo dell’Arte Vetraria Altarese, che tramanda la storia della produzione locale, Altare Glass Fest offre ai partecipanti la possibilità di osservare dal vivo l’antica lavorazione direttamente dalle sapienti mani dei maestri.

Per maggiori informazioni, www.museodelvetro.org, info@museodelvetro.org, 019.584734 – 377.5539880

PROGRAMMA

16-17-18 luglio 2021

  • Dalle 15: “inno alla bottiglia – realizza le tue collane con perle in vetro” Corso di vetrofusione e riciclo con l’artista Giuse Maggi  (Su prenotazione)
  • Dalle 17 alle 22,30: Lavorazione del vetro in fornace con Reno Bardella, Murano

23-24-25 luglio 2021

  • Dalle 15: “Inno alla bottiglia – Creazione di Mobile” Corso di vetrofusione e riciclo con l’artista Giuse Maggi (Su prenotazione)
  • Dalle 17 alle 22,30: Lavorazione del vetro in fornace con Antoine Pierini, Nicolas Laty e Jerome Chion, Biot (France)

30-31 luglio e 1° agosto 2021

  • Dalle 17 alle 22,30: Lavorazione del vetro in fornace con Paolo Crepax, Murano.
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button