OvadaValle Stura

Strada del Gnocchetto: si riapre dal 23 luglio

Si è tenuto oggi, 7 luglio, sul sito della frana del Gnocchetto, il programmato incontro tra il Prefetto di Alessandria, Francesco Zito e la direzione ANAS Torino rappresentata dall’Ing. Gemelli. Al termine dell’incontro è stato confermato il piano di lavoro già condiviso tra ANAS e i Comuni interessati.

Si prevede la riapertura del tratto in doppio senso di marcia a partire dal 23 luglio tutti i giorni della settimana compresi sabato e festivi dalle 7 alle 19.

Il tratto sarà controllato da movieri per garantire il transito in sicurezza fino al 31 dicembre. Dall’inizio del 2022, verrà attivato un sistema di monitoraggio con sensori sia sul corpo frana che sulle reti paramassi che attualmente sono in fase di posa in opera. Il sistema sarà collegato ad un impianto semaforico che, in caso di necessità, chiuderà il transito nel tratto.

Ciò consentirà di aprire la strada al traffico tutti i giorni a pieno orario. Nel frattempo, ANAS si sta facendo carico dei costi derivanti dall’esenzione al pedaggio nel tratto autostradale Masone – Ovada e viceversa.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button