PiemonteRegione

Approvato il programma annuale di attuazione della montagna

La Giunta regionale ha approvato il “Programma annuale di attuazione per la montagna 2021”.

Il documento individua le linee di azione a cui devono fare riferimento le Unioni montane per presentare i loro progetti, che verranno finanziati grazie a una quota del Fondo regionale della montagna, che per questa voce ha previsto uno stanziamento di circa 3 milioni e 379 mila euro. La legge 14/19 sulla montagna, dispone che il Programma abbia come obiettivi quelli di mantenere e incrementare i punti di forza del territorio montano; di promuovere, valorizzare e qualificare le risorse presenti; di sviluppare i prodotti tipici e la gamma di offerte; di garantire i livelli essenziali di servizi pubblici.

Il primo filone di interventi che verrà finanziato è quello relativo alla manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio, come i sentieri, le piste agrosilvopastorali, i fabbricati di alpeggio, le strade comunali. Potranno inoltre rientrare nella concessione dei fondi le azioni di sistemazione idrogeologica e quelle volte alla previsione, prevenzione e lotta agli incendi boschivi.

Il secondo, invece, riguarda il mantenimento dei servizi scolastici: saranno ammesse al finanziamento le iniziative programmate per l’anno scolastico 2021/2022 che riguardino i seguenti ambiti: il mantenimento e il miglioramento dell’offerta formativa, anche con modalità innovative; i progetti educativi volti alla valorizzazione delle attività dei singoli plessi scolastici in relazione al territorio (es. outdoor education); le proposte per il trasporto scolastico o per la residenzialità degli studenti.

Infine, il terzo è volto a “premiare” i progetti di turismo sostenibile in ambiente montano, quello sportivo, lo sviluppo di servizi digitali, la nascita di green communities, cooperative di comunità e comunità energetiche.

Alla delibera, seguirà un bando aperto alle 55 Unione montane del Piemonte, che avrà come scadenza il 30 settembre.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button