Galleria fotograficaPallapugnoSport

Pallapugno serie C1: pronto riscatto per Nocciole Marchisio

Cortemilia 9Bormidese 1

Cortemilia. Pronto riscatto di Nicolò Diotti e c., contro Mirco Piccardo e c., che hanno vinto nettamente 9 a 1, dopo il cappotto casalingo (0 a 9), subito la scorsa settimana dalla Castagnole Castiati. 

Nell’incontro di Pallapugno della 4ª giornata prima di ritorno della 2ª fase, Girone verde, del campionato nazionale di serie C1, la Nocciole Marchisio Cortemilia ha vinto alla grande contro la Bormidese Sommariva per 9 a 1 dopo 1 ora e 30 minuti di gioco. La gara si è disputata alle ore 17 di domenica 12 settembre, nello sferisterio comunale di Cortemilia, difronte ad un centinaio di persone entusiaste, per aver subito ritrovato i loro beniamini, dopo lo sconfortevole risultato di sabato 4 settembre.  

La Nocciole Marchisio è scesa in campo con Nicolò Diotti, Jacopo Cane, Walter Cavagnero, Luca Borella, 5º giocatore Massimo Prato, direttore tecnico Luca Dogliotti, direttore sportivo Giovanni Voletti e la Bormidese Sommariva con Mirco Piccardo, Andrea Campanella, Lorenzo Ascheri, Davide Navoni, direttore tecnico Mauro Core. Ad arbitrare l’incontro l’enologo Bruno Grasso di Santo Stefano Belbo.

Primo gioco ai liguri sul 40 a 30, poi Diotti e c. hanno preso le misure e dopo l’1 a 1, sono ben presto cresciuti e gioco dopo gioco, sono arrivati al riposo sul 7 a 1 alle 18.05. Alla ripresa non cambia la musica e chiudono sul 9 a 1 alle 18.30.

La gara ha ribadito il brutto episodio dell’incontro contro Castagnole Castiati (9 a 0), dove la Nocciole Marchisio sembrava neanche essere scesa in campo, andata in tilt dopo il primo gioco perso per leggerezza. Domenica dal capitano Nicolò ai terzini Walter e Luca per non parlare della spalla Jacopo non c’è stato incontro: decisi in battuta e al ricaccio e fermi sui palloni, hanno ripreso quella bella serie di gare vittoriose che avevano disputato e che gli avevano portati in testa alla classifica. Nocciole Marchisio più coesa che mai, determinata e precisa. Tutti sugli scudi e ciò, la scia ben presagire per i prossimi incontri di venerdì sera 17 settembre, ore 20.30, a Monastero Bormida, nel derby della valle Bormida contro la quadretta Valle Bormida di Simone Vigna e per il ritorno a Castagnole delle Lanze contro la Castagnole Castiati per far scordare il cappotto casalingo.

G.S.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button