Acquese

Spigno: parco giochi e giardini intitolati ai dottori Calì e Debernardi. Poi va in scena “Streghe”

Spigno Monferrato. Tre importanti appuntamenti attendono la comunità spignese sabato 18 luglio: due intitolazioni e lo spettacolo teatrale “Streghe, una storia di terrore, violenza e potere a Spigno”.

Alle ore 16 l’Amministrazione comunale dedicherà il parco giochi al dott. Antonino Calì e il giardino in piazza IV Novembre al dott. Giovanni Debernardi. I due medici condotti, deceduti rispettivamente nel 1991 e 1997, dopo una vita dedicata alla medicina e ai pazienti spignesi con umiltà, competenza professionale, attenzione per gestanti e neonati.

Alle ore 21.30, sul sagrato della parrocchiale di Sant’Ambrogio, l’Associazione Culturale Orizzonte – Casagrassi Serole in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Spigno e Quizzy Teatro presentano “Streghe”, una storia di terrore, violenza e potere a Spigno. Testo e regia di Paolo La Farina, ricerche storiche di Adolfo Francia, Antonio Visconti e Leonello Olivieri.

In scena Monica Massone e Paolo La Farina con la partecipazione di Michela Marenco e Marta Marenco; brani musicali eseguiti dal vivo dal maestro Benedetto Spingardi. La storia si svolge a Spigno, l’attuale Spigno Monferrato, in Valle Bormida…

Per info: in-fo@casagrassi.it, 348 9117837, Quizzy Teatro: 348 4024894.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button